Tutti coloro che almeno una volta hanno guidato una Ford Mustang Shelby GT 500, sanno che potenza scarica sull'asfalto l'attuale generazione di questa leggenda automobilistica, anche quando si guida con le impostazioni di fabbrica: Far fumare le gomme non è un problema neanche con le marce più alte, e , una volta incitato, il GT500 diventa un animale selvaggio. Ovviamente l'aggressività pure ha il suo segno.. il cobra sulla griglia anteriore.

Mi trovo qua davanti al monitor del mio laptop a scrivere la copertina di Aprile, per iniziare nella maniera migliore la bella stagione, nulla c'è di meglio che buttare giù qualche riga sulla mia macchina preferita, la Mercury Coupè, ma in questo caso non mi trovo a scrivere della solita trasformazione radicale choppatissima superlow e molto, molto appariscente che normalmente mi farebbe sbavare solo al pensiero,

Ci sono auto che sono entrate nell'immaginario collettivo, e mantengono ancora oggi un potere rievocativo di una potenza inaudita.
Uno di questi modelli è sicuramente la Chevrolet Impala, in produzione sin dal 1958, che rientrava nel segmento delle full-sized, così definite per via degli ingombri decisamente elevati. Quelle macchine che, come la Ford Galaxie 500 o la Plymouth Fury, giusto per citarne un paio, ricordiamo con grande piacere e nostalgia, simbolo di un'epoca e di un'America che oggi non c'è più, se non nei mezzi d'epoca circolanti ancora oggi.

Piove a dirotto, non accenna minimamente a smettere, la città è un lago e io non ho neanche il gommone, così, come spesso accade mi ritrovo a guardare questo bel roadsterino, sognando il caldo dell'estate e sperando che la mia città-lago si trasformi in un immenso lago salato.

Presentata in uno degli ultimi numeri della popolarissima rivista americana, Hot Rod Magazine, la Scarliner ha riscosso grandissimo successo tra gli appassionati di auto americane, e gli amanti delle customizzazioni più o meno radicali.